Il saluto del Presidente

Gentili Signore, Egregi Signori:

Arriva un giorno, nella vita di molte persone, in cui la casa nella quale hanno vissuto una vita intera non può più bastare. Ora hanno bisogno di aiuto professionale e di assistenza continua, che i familiari non sono in grado di dare loro.
E’ un momento molto delicato, che provoca crisi e sofferenza in famiglia, nonostante l’amore e la buona volontà da parte di tutti.
E’ pensando a questo che abbiamo sempre lavorato e ci prefiggiamo di lavorare in futuro. Non un albergo o una clinica: una casa, certo un po’ speciale, dove girano suore, infermiere, assistenti, si fa ginnastica con i fisioterapisti e i padroni sono cinquantanove. Educatori e Animatori programmano giornalmente attività che tengono conto delle condizioni fisiche e psicologiche di ciascuno degli ospiti, delle sue potenzialità, delle sue necessità e dei suoi interessi; attività mirate al mantenimento ed al recupero funzionale, alla motivazione del proprio tempo libero ed alla soddisfazione dei propri interessi.
Ma anche una casa allegra e accogliente, aperta al resto del mondo, con tanta gente che va e che viene: una casa dove tutti possano sentirsi non soltanto sicuri ma anche speciali, e dove ogni nuovo giorno sia per ciascuno degno di essere vissuto.
Vogliamo poi che la nostra e la Vostra Casa sia un vivace punto di ritrovo per parenti ed amici, e che la sua vita sia integrata con quella del paese, della Parrocchia e delle numerose Associazioni locali, con le quali costruiamo rapporti di amicizia e collaborazione.
Quello che vogliamo garantire ai nostri “nonni” è la qualità della vita cercando di creare un ambiente famigliare curando con particolare attenzione le relazioni fra i vari attori della vita quotidiana, compatibilmente con le esigenze che l’organizzazione e la gestione di una casa di riposo consentono. Altrettanta attenzione poniamo nel seguire la formazione e nel curare la professionalità di tutti coloro che quotidianamente curano e assistono i nostri ospiti.

A Lei a tutti i suoi familiari attribuiamo un ruolo fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi relativi alla qualità dei servizi offerti. Ogni sua segnalazione, consiglio, suggerimento saranno per noi estremamente preziosi.

Nella certezza che Lei troverà nel Pensionato Regina Elena calore e attenzione, voglia gradire il nostro più affettuoso BENVENUTO!


Il Consiglio di Amministrazione                        Il Presidente
 Belmondo Mario                                             Piero Paletto
 Grillo Eugenia
 Raffoni Roberta
 Reano Liliana

Powered by 3ding Consulting | Tutti i marchi registrati® utilizzati in questo sito appartengono ai loro legittimi proprietari